ASSISTENTE ED AMMINISTRAZIONE AZIENDALE

Durata in ore: 80

OBIETTIVO FORMATIVO:

Obiettivo del percorso formativo è fare acquisire ai partecipanti flessibilità ed autonomia nella gestione del proprio lavoro e sviluppare un atteggiamento proattivo necessario per apportare un contributo positivo agli obiettivi e ai progetti aziendali.

Obiettivi specifici sono:

  • fare sviluppare le capacità operative per risolvere i problemi organizzativi dell'ufficio;
  • far migliorare il proprio comportamento nell'attività di supporto e di assistenza alla direzione;
  • incrementare le competenze atte ad aumentare la qualità nella gestione del lavoro di ufficio;
  • fare acquisire conoscente volte a utilizzare i tradizionali supporti al lavoro d’ufficio (telefono, fax, fotocopiatrice, rilegatrice, ecc.) e gli strumenti informatici (programmi per la redazione di testi, l’elaborazione di calcoli e la gestione di archivi) compresi quelli elettronici.

 

CONTENUTI:

MODULO n. 1            
TITOLO: ORIENTAMENTO  
DURATA: 10 ore
OBIETTIVI DEL MODULO
- orientare gli allievi e valutarne le competenze personali e professionali
- fornire agli utenti le informazioni relative all’attività formativa ed agli obiettivi che si intende perseguire
- fornire agli utenti un quadro di riferimento sulle caratteristiche ed evoluzioni del mercato del lavoro locale e nazionale


CONTENUTI DEL MODULO
- Presentazione del corso e dei suoi obiettivi
- Valutazione delle competenze
- La motivazione: le teorie sulla motivazione, il processo di motivazione
- Il mercato del lavoro e le sue recenti evoluzioni: caratteristiche, vincoli ed opportunità
- Il significato ed il valore della formazione nel contesto attuale

 

MODULO n.  2            
TITOLO: LA GESTIONE DELLE INFORMAZIONI
DURATA: 10 ore
OBIETTIVI DEL MODULO
- fornire ai partecipanti conoscenze inerenti la corretta acquisizione e gestione delle informazioni
- fare acquisire la capacità gestire i flussi di informazione sia interni che verso l’esterno


CONTENUTI DEL MODULO
 - La gestione delle informazioni
-  Il telefono

 

MODULO n.  3     
TITOLO: QUALITÀ E GESTIONE DEI RAPPORTI INTERPERSONALI
DURATA: 10 ore
OBIETTIVI DEL MODULO
- fare acquisire competenze inerenti la gestione dei rapporti con i clienti sia esterni  che interni
- Sensibilizzare sull’importanza strategica dell’applicazione dei principi di customer satisfaction
- fare apprendere i principi inerenti  la cultura della qualità
- Stimolare l’attivazione del cambiamento e del miglioramento dei processi in un’ottica di sempre maggiore soddisfazione del cliente


CONTENUTI DEL MODULO
- Principi e standard di qualità
- Il Servizio, la prestazione e il prodotto
- Differenze tra servizio erogato, percepito ed atteso
- La qualità del servizio al cliente: caratteristiche ed elementi costitutivi
- Il concetto di cliente interno ed esterno
- La soddisfazione del cliente
- I rapporti con il cliente
- I rapporti con i colleghi
- I rapporti con il “capo”

 

MODULO n.  4       
TITOLO: SICUREZZA
DURATA:  5 ore
OBIETTIVI DEL MODULO
Il modulo si propone di trasmettere una serie di conoscenze sulle caratteristiche del posto di lavoro e sui rischi ad esso connessi, al fine di far maturare un rispetto costante delle misure di prevenzione e sicurezza.


CONTENUTI DEL MODULO
Le azioni del modulo concernente gli aspetti generali della Sicurezza nei luoghi di lavori, la prevenzione degli infortuni e l’igiene del lavoro, saranno improntate sui seguenti argomenti:

I soggetti della prevenzione:
-    il medico competente;
-    il datore di lavoro, i dirigenti e i preposti;
-    il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza;
-    i lavoratori addetti al Pronto Soccorso, antincendio, evacuazione.
-    Obblighi, responsabilità, sanzioni
Il medico competente, la prevenzione e la sorveglianza sanitaria
-    Il ciclo produttivo del comparto e i principali rischi specifici
Misure di prevenzione collettiva presenti sul posto di lavoro:
-    Procedure riferite alla mansione
-    Rischi connessi alla propria mansione/posto di lavoro
-    Dispositivi di Protezione Individuale obbligatori
-    Obblighi, responsabilità, sanzioni
-    Il servizio di prevenzione/protezione
-    I lavoratori incaricati dell’attività di pronto soccorso, di lotta antincendio e di evacuazione dei lavoratori
-    I piani di emergenza
-    Il soccorso antincendio
-    L’evacuazione

 

MODULO   n.  5           
TITOLO  COMUNICAZIONE 
DURATA: 10 ore


OBIETTIVI DEL MODULO
- Sviluppare e rinforzare negli allievi le capacità comunicative e di relazione
- Trasferire le conoscenze e le capacità necessarie per l’acquisizione di una cultura orientata all’esterno ed alle relazioni del contesto aziendale con l’ambiente di riferimento
- Illustrare le diverse tipologie ed i principali elementi del processo di comunicazione;
- Precisare e stabilire le modalità e le peculiarità della comunicazione nell’ambito dei servizi;
- Far acquisire la capacità di relazionarsi efficacemente con gli individui appartenenti al contesto lavorativo al fine di ottimizzare il feedback e la produttività dei processi comunicativi;
- Illustrare le caratteristiche ed i requisiti di base di una comunicazione efficace.


CONTENUTI DEL MODULO
Elementi di comunicazione
• I principi fondamentali della comunicazione
• La comunicazione quale relazione
• I diversi tipi di comunicazione
• Le regole di base per comunicare
• I fattori che influenzano/ostacolano la comunicazione
• Strumenti della comunicazione paraverbale e loro uso: articolazione, intonazione, volume, ritmo, pause
• Strumenti della comunicazione non verbale e loro uso: sguardo, espressione, atteggiamento, postura, gestualità, mimica facciale (il linguaggio del corpo)

 

La comunicazione in azienda

• il processo di comunicazione: gli elementi, i canali, il codice

• caratteristiche della comunicazione interna: formale, informale, orizzontale, verticale

• i flussi di comunicazione interna

• gli strumenti di comunicazione scritta (opuscoli, dichiarazioni sulla mission e sulle politiche aziendali, stampa aziendale, opuscoli culturali e formativi, opuscoli e volumi celebrativi, lettere personali ai dipendenti, ordini di servizio e circolari)

• la comunicazione non scritta (colloqui, riunioni di piccolo gruppo, riunioni di gruppi medi o grandi, conventions, situazioni di formazione e addestramento)

 

MODULO n.  6           
TITOLO: ORGANIZZAZIONE AZIENDALE
DURATA: 10 ore


OBIETTIVI DEL MODULO
• sviluppare nei partecipanti la capacità di analisi e di utilizzo dei principali strumenti di organizzazione aziendale;
• far conoscere il funzionamento organizzativo ed il legame tra le diverse aree di competenza


CONTENUTI DEL MODULO
Principi di Organizzazione Aziendale
• I principi dell’organizzazione aziendale
•  Delega, responsabilità ed autorità
• Suddivisione, specializzazione e coordinamento dei compiti
• Le Variabili Struttura, Strategia e Sistemi
• Le variabili: Struttura, Sistemi e Strategia
• Gli organigrammi: caratteristiche e modalità di rappresentazione grafica
• Le varie tipologie di struttura organizzativa (Funzionale, Gerarchico – Funzionale, Divisionale, ad Hoc, a Matrice, ecc

 

MODULO   n.  7           
TITOLO  IL RUOLO DELLE RISORSE UMANE      
DURATA:  5 ore


OBIETTIVI DEL MODULO
• Illustrare l’importanza che le risorse umane hanno all’interno dei processi organizzativi, specificando gli ambiti motivazionali che ne definiscono bisogni e competenze.
• Definire il ruolo della dirigenza dal momento che ad essa competono le responsabilità più rilevanti nel processo di ottimizzazione delle risorse interne
• Verificare le differenze tra il vecchio modello di gestione delle risorse e quello nuovo orientato alla creazione di ruoli lavorativi con contenuti innovativi.


CONTENUTI DEL MODULO
La gestione del personale:
• il concetto di professionalità e sua evoluzione
• il cambiamento organizzativo
• le nuove mansioni e i nuovi profili
• la misurazione dei livelli di professionalità
• le aspettative in rapporto ai ruoli, all’ambiente esterno, alla capacità produttiva
• ruoli innovativi e di interfaccia del sistema organizzativo: caratteristiche e funzioni
• valutazione e classificazione dei ruoli: criteri e tecniche
• la motivazione e l’incentivazione

 

L’azione della direzione:
• stili di leadership e leadership efficace
• la direzione per obiettivi: nuove applicazioni
• il problema delle scelte
• obiettivi immediati e obiettivi finali


Gli strumenti della direzione:
• i diversi tipi di decisione: tecniche direzionali, personali ed organizzative, tattiche e strategiche, fondamentali ed operative
• il processo decisorio: il metodo razionale di decisione sistema informativo direzionale

 

MODULO n.  8           
TITOLO: IL SISTEMA DELLE RELAZIONI AZIENDALI
DURATA: 10 ore


OBIETTIVI DEL MODULO
• Evidenziare le modalità di confronto in sede aziendale tra gli attori dell'intero sistema organizzativo;
• Favorire l'acquisizione delle metodologie di gestione dei rapporti interpersonali ed i requisiti fondamentali per una comunicazione efficace.


CONTENUTI DEL MODULO
• Le relazioni interne
• modelli di gestione autoritativi e modelli partecipativi
• le diverse forme di partecipazione dei lavoratori nel quadro dei modelli parte-cipativi
• relazioni interne e bisogni individuali
• la scala dei bisogni individuali
• aspettative individuali e risposte sul lavoro
• i rapporti di scambio in azienda
• Motivazione e apprendimento
• Nuova attenzione alle persone
• Motivare ed apprendere
• misure economiche, assistenziali, ricreative e sul lavoro in chiave motivazionale e di miglioramento della qualità della vita sul lavoro

 

MODULO n.  9
TITOLO: L’ORGANIZZAZIONE FLESSIBILE DEL PROPRIO LAVORO
DURATA: 5 ore


OBIETTIVI DEL MODULO
- fare acquisire conoscenze inerenti la gestione del lavoro di Assistente di direzione
- illustrare i principali strumenti di pianificazione del lavoro
- sviluppare la capacità di pianificare le attività e di gestione efficiente del tempo
- fare acquisire tecniche di archiviazione della documentazione e dei dati
- sviluppare la capacità di problem solving
- fare acquisire conoscenze inerenti dinamiche di gruppo e le caratteristiche dei team di lavoro
- illustrare lo strumento del project management


CONTENUTI DEL MODULO
• La pianificazione del lavoro
• Gli strumenti di pianificazione del lavoro individuale
• L’organizzazione della scrivania
• La pianificazione del tempo
• La gestione delle priorità e delle urgenze
• I sistemi per la valutazione delle priorità
• La gestione della posta cartacea: tecniche e strumenti
• La gestione delle situazioni delicate
• L’archiviazione dei documenti cartacei e digitali: cenni alla normativa di riferimento
• Una metodologia per la gestione dell’archiviazione
• I problemi: come affrontarli e risolverli
• Cenni alle metodologie di problem solving
• Le dinamiche di gruppo
• Le fasi di sviluppo di un gruppo
• La strutturazione di un team di lavoro
• L’efficacia e l’efficienza all’interno di un team
• Il project management per il lavoro in team: principi e tecniche

 

MODULO n.  10
TITOLO: LA GESTIONE DEI DATI SENSIBILI
DURATA: 5 ore


OBIETTIVI DEL MODULO
•  Fare acquisire conoscenze inerenti la normativa in merito al trattamento dei dati personali e le procedure operative da seguire per una corretta gestione di essi;
•  Favorire lo sviluppo di un atteggiamento di responsabilità e attenzione verso i dati personali


CONTENUTI DEL  MODULO
•    Introduzione al D.Lgs. 196 del 30 giugno 2003
•    Adempimenti e regole generali del trattamento nell’ottica dell’attività di segreteria
•    Privacy, sicurezza informatica e misure minime di sicurezza

Principali Relatori / Docenti (curricula):

Per il percorso formativo è previsto il coinvolgimento di docenti altamente qualificati, al fine di garantire standard formativi di alto livello.

 

Tipo di Attestato Conseguibile:

ATTESTATO DI FREQUENZA

 

Costo del Servizio per Persona (omnicomprensivo di costi di iscrizione, materiali didattici, etc.):

€ 750,00

 

Numero Minimo / Massimo dei Partecipanti per l’Attuazione del Corso:

NUMERO MINIMO: 8 PARTECIPANTI

NUMERO MASSIMO: 20 PARTECIPANTI

 

Eventuali Condizioni Specifiche per l’Ammissione al Corso:

POSSESSO DEL DIPLOMA DI SCUOLA MEDIA SUPERIORE